Solo Venere, che appare nelle ultime ore della notte, sarà più brillante del pianeta rosso. Per maggiori informazioni ed effemeridi aggiornate sulle comete, potete visitare il sito http://www.cfa.harvard.edu/iau/Ephemerides/Comets/index.html e la pagina dell’UAI http://comete.uai.it/. Il nostro satellite naturale si trova al limite tra le costellazioni della Balena e dei Pesci. : ), @Angela Castorelli prima di interagire col forum è gradita una presentazione ufficiale da fare qua: https://www.astronomia.com/forum/for...29-Mi-presento. La sera del 23 ottobre la Luna al Primo Quarto, proseguendo il suo cammino, supera sia Giove che Saturno. I pianeti rimangono nella costellazione del Sagittario, mentre la Luna si trova già nel Capricorno. Dopo un lungo periodo di sovranità indiscussa nel cielo serale, Giove lascia spazio a Marte. Ad est comincia ad apparire il Toro e l’Auriga con il luminoso ammasso delle Pleiadi. Per poterlo osservare agevolmente si consiglia comunque l’uso del telescopio o di un valido binocolo per uso astronomico. Si verifica quindi anche per lui il periodo di migliore osservabilità per l’anno in corso. Iscriviti al Forum di Astronomia.com ed entra a far parte della nostra community. Anzi, una giornata da passare più in fretta possibile, dato che odia tutto ciò che è paranormale, ha rifiutato più di una volta di … Il giorno 29 si ripete l’incontro di inizio mese tra Marte e la Luna quasi Piena. Le mete di ASTRA. Il cielo di ottobre è caratterizzato dalla presenza del Quadrato di Pegaso, un asterismo visibile nell' omonima costellazione durante l'autunno molto alto sull'orizzonte. La sera del 22 ottobre si assiste ad uno spettacolare terzetto di corpi celesti. Occultazione di Saturno del giorno 2 Febbraio! Saturno si trova nel sagittario e a dicembre sarà raggiunto da Giove, con il quale sarà in congiunzione. Intorno alla metà del mese il pianeta tramonta già prima della mezzanotte. Questa edizione, considerato il lockdown a causa del quale abbiamo saltato la sessione di maggio (sostituita dal voto per il “canone”), è riferita ai libri usciti dal 1° febbraio al 30 settembre 2020. Ciò comporterebbe danni irreparabili alla vista! Concludiamo il tour del cielo con l’Orsa Maggiore, che in questo periodo troviamo bassa sull’orizzonte settentrionale. E come sempre, una ricca panoramica sulle costellazioni, posizioni dei pianeti, congiunzioni, mappe stellari dettagliate ed effemeridi di Sole, Luna e pianeti. The Pleiades star cluster, on the far left, can be interpreted as a head feather. Dopo il tramonto del Sole lo si può individuare in direzione Sud-Est. Tag: cielo ottobre 2020. La cometa 29/P Schwassmann-Wachmann sarà visibile per tutto il mese nella costellazione dell’Ariete, anche se non sarà molto appariscente. Dopo il massimo raggiunto a settembre, l’intervallo di visibilità si sta però riducendo: nel corso del mese diminuisce di circa mezz’ora, per cui alla fine del mese lo vedremo sorgere 3 ore prima del Sole. Tra il 18 e il 23 ottobre la Terra nel suo moto incontra zone più o meno dense di polveri, cosicchè di anno in anno si osservano variazioni della frequenza, sempre comunque superiore alle 20-30 meteore/h. Tra le due Orse possiamo riconoscere il Dragone. Successivo. Nettuno resterà nella costellazione dell’Acquario fino al 2022. Il principale sciame meteorico che solcherà il cielo di ottobre sarà quello delle Orionidi. Tutti gli eventi astronomici per il mese di dicembre 2017! Posizioni dei pianeti, mappe stellari dettagliate, effemeridi di Sole, Luna e pianeti, sciami meteorici, oggetti deep-sky e comete. Il brano, cantato da Bungaro e Fiorella Mannoia, è basato su un testo di Gianni Rodari. Oroscopo del giorno. Il cielo di Novembre 2020. Gli scatti premiati sono inoltre visibili qui sul Portale Astronomia.com, su tutti i nostri canali social (Facebook, Twitter, Instagram) e sul Forum di Astronomia più attivo in Italia. Il radiante si trova nella costellazione di Orione, a nord di Betelgeuse. Fonte U.S. OROSCOPO DEL GIORNO. (si rimanda alle rubriche dei mesi precedenti per le descrizioni più dettagliate delle tre costellazioni). Il giorno 6 si trova alla minima distanza dalla Terra, pari a circa 62 milioni di km. Ogni mese potrete leggere articoli di astronomia, di astrofisica, notizie sulle ultime missioni spaziali, il cielo del mese. SEGUI ASTRA SU INSTAGRAM. Il cielo di Ottobre 2020 È un mese ad alti e bassi, con Mercurio e Marte in retrogradazione ad accompagnare dubbi, ripensamenti, scelte personali da rivedere È un mese ad alti e bassi, con Mercurio e Marte in retrogradazione ad accompagnare dubbi, ripensamenti, scelte personali da rivedere Le informazioni sono tratte dal Cielo del mese di ottobre a cura della UAI. I, Manca poco ormai alla grande congiunzione tra #Gio, Forse ci siamo! Quest’anno l’osservazione dello sciame sarà assai favorevole (meteo permettendo), dato che il plenilunio si verifica ad inizio e fine mese. Generations of people see these stellar constellations, hear the associated stories, and pass them down. Pur disponendo di molte ore di buio, questo mese di ottobre sarà avaro di soddisfazioni a causa di ben due pleniluni che ostacoleranno la vista delle meteore a inizio e fine mese. Oroscopo dei viaggi. Visibilità di costellazioni, di pianeti e di tutti gli eventi celesti. Lo sciame delle Orionidi caratterizza questo mese. Nel cielo a ovest saranno visibile ancora per un po’ di tempo le grandi costellazioni estive: lo Scorpione con la stella Antares, il Sagittario, l’Ofiuco e la Bilancia. La costellazione dei Pesci è anch’essa poco appariscente, ma la sua posizione, a Sud di quella di Pegaso, ne facilita il ritrovamento sulla volta celeste. Astrologia. Prima del sorgere del sole del giorno 14, una sottile falce di Luna calante sorge vicino a Venere, nella costellazione del Leone. Un weekend di birdwatching nella perla delle Isole Pontine, in compagnia dell’ornitologo Andrea Seneseornitologo Andrea Senese Il Cielo del Mese: stelle, pianeti e costellazioni visibili a novembre 2020 Per tutto ottobre Marte è stato l'astro più luminoso del cielo dopo Sole, Luna e Venere. Nel cielo a ovest saranno visibile ancora per un po’ di tempo le grandi costellazioni estive: lo Scorpione con la stella Antares, il Sagittario, l’Ofiuco e la Bilancia. la durata del giorno diminuisce di circa 1 ora e 20 minuti dall’inizio del mese. Il giorno 3 alle ore 17:03 la Luna raggiunge l’apogeo (406.321 Km di distanza), mentre il giorno 16 alle ore 23:52 si troverà nel punto più vicino alla Terra nel corso della sua orbita, il perigeo (356.916 km). Per quanto riguarda l’osservabilità, vale quanto già indicato per Giove, che lo precede nella costellazione del Sagittario, con una distanza angolare tra i due astri che è destinata a diminuire sempre più, fino alla spettacolare congiunzione di dicembre. [Per saperne di più], Anche Urano, come Marte, raggiunge l’opposizione proprio in questo mese, il giorno 31. Il 2 e il 3 ottobre vedremo la Luna vicino a Marte, il pianeta più luminoso di queste sere di ottobre. Il sorgere o il tramontare del sole viene calcolato con riferimento alla città di Roma. Featured here is the perhaps unfamiliar constellation of the Old Man, long recognized by the Tupi peoples native to regions of South America now known as Brazil. Semplicemente, sarà possibile notare una luminosità molto intensa dell’astro, che riempirà di luce il cielo durante la notte dell’ultimo giorno di ottobre del 2020. VIDEO. La Luna è appena oltre la fase di Luna Piena: si avvicina al pianeta rosso la sera del 2, nella costellazione dei Pesci, e lo supera fino a sconfinare nella costellazione della Balena. I programmi tv di 16 Ottobre 2020 su Cielo, completi di ogni informazione: descrizione delle trasmissioni e trame dei film Tra Pegaso e la stella polare, quest’ultima come sempre ferma in cielo ad indicare il Nord, troviamo Cassiopea, con la sua inconfondibile forma a “W”, e Cefeo, quest’ultima costellazione un po’ più difficile da riconoscere essendo priva di stelle brillanti. Il giorno successivo, 18 ottobre 2020, al tramonto del Sole la Luna ha un'età di 44.9 ore e una fase del 5.4%. Costellazioni, pianeti, effemeridi, comete e sciame delle Quadrantidi. L’ultimo perielio è avvenuto nel 2018 e il prossimo sarà nel 2025 quindi sono attese giusto qualche decina di meteore all’ora. Ottobre, sulla scia di settembre, regala un cielo di transizione tra quello estivo e quello dell’autunno avanzato. Più in alto Perseo, l’Ariete e Andromeda. Nella notte di Domenica 25 torna in vigore l’Ora Solare: pertanto, lancette dell’orologio spostate un’ora indietro, il che equivale ad un’ora di sonno in più 🙂. Il film consigliato nel pomeriggio in TV: “Cielo di Ottobre” lunedì 29 giugno 2020 Redazione 29/06/2020 29/06/2020 Anticipazioni TV 0 Cielo d’ottobre ( October Sky ) è un film del 1999 diretto da Joe Johnston con Jake Gyllenhaal , Chris Cooper e Laura Dern e tratto dal libro Rocket Boys (1998), autobiografia di Homer H. Hickam jr. Via al concorso APOD! A nord-est, invece, saranno visibili Cefeo, Andromeda, Perseo e Pegaso. Il cielo stellato ha sempre suscitato grande passione e interesse dentro di me. Questo sciame meteorico è originato dalla cometa Giacobini Zinner e raggiungono il loro massimo quando la cometa è al perielio. ottobre 2020 Rai1 Rai2 Rai3 ... Motor Trend Italia Cielo TV8 Food Network TeleCampione Svizzera Italiana La1 RSI La2 RSI. Il giorno 13 si trova all’opposizione e sarà osservabile per l’intera notte. Per osservare il pianeta è necessario l’uso del telescopio. Spostiamoci da lì verso Cefeo: con l’aiuto di una mappa, non sarà difficile notare anche con un binocolo (ma in cieli molto bui si può intravedere anche ad occhio nudo) una leggera nebulosità a forma di ellisse schiacciata: è la famosa galassia di Andromeda (M31), omonima della costellazione che la ospita. [Per saperne di più], Prosegue il periodo di ottima osservabilità mattutina del pianeta più luminoso. Cielo del Mese Il cielo nel mese di Maggio 2018 30 Aprile 2018 Stefano Simoni Cielo … Plutone si trova nella costellazione del Sagittario dove rimarrà fino al 2023. Il 28 ottobre sarà in opposizione al Sole anche Urano, nella costellazione dell’Ariete. Alto nel cielo potrete scorgere Ercole, dalla caratteristica forma a trapezio. Cultures throughout history have projected some of their most enduring legends onto the stars above. [Per saperne di più]. Nella seconda metà del mese, il giorno 21, toccherà il picco lo sciame meteorico delle Orionidi, originate da detriti disseminati dalla celebre cometa di Halley. Le costellazioni che culminano in ottobre nella fascia oraria 21.00-24.00 sono il Delfino, il Cavallino, la Lucertola, l’Aquario, il Pesce Australe e Pegaso. L’assenza del disturbo lunare favorirà l’osservazione. Il 17 ottobre 2020, al tramonto del Sole, la Luna ha un'età di 20.9 ore e una fase dell'1.3%. [Per saperne di più], Dopo l’opposizione del mese scorso, Nettuno rimane ancora osservabile per gran parte della notte. Preso atto della riclassificazione di Plutone a plutoide da parte della IAU (Parigi, Giugno 2008), la nostra rubrica includerà comunque l’osservabilità dell’astro. Il cielo di Ottobre 2020. Possiamo comunque ammirarlo agevolmente ad Est mentre compaiono le prime luci dell’alba. Per riuscire ad osservare Nettuno è sempre necessario l’uso del telescopio, data la sua bassa luminosità, non accessibile alla percezione ad occhio nudo. Copyrght © 2020 Montagna Marco Web Design, Oggi la #Terra si trova al #solstizio d'inverno! La posizione di Plutone rimane stabile tra quella di Giove e Saturno. Sempre nella costellazione dell’Ariete si potrà tentare l’osservazione della cometa 88/P Howell, attualmente di magnitudine +9,2. Tutti gli eventi astronomici di Gennaio 2021! Molto più interessanti saranno invece le Orionidi (max 21/22 ottobre), originatesi dai frammenti della cometa di Halley durante uno dei suoi passaggi ravvicinati con il Sole. Il cielo di Dicembre 2020. E come sempre, video del mese, effermeridi, visibilità dei pianeti, comete e mappe stellari! (Tempo Medio Europa Centrale = TU + 1h) da mercoledì 1 gennaio 2020 a sabato 28 marzo 2020 e da lunedì 26 ottobre a giovedì 31 dicembre 2020 O.E. Lungo l’eclittica cominciano ad apparire ad Est le costellazioni dello zodiaco che vedremo alte in cielo per i successivi mesi dell’Autunno e dell’Inverno: in tarda serata sorgeranno prima il Toro e successivamente i Gemelli. Questo blog nasce con lo scopo di suscitare in tutti voi la stessa passione verso l’astronomia che mi accompagna ormai da moltissimi anni. Ecco la grande guida all’osservazione del cielo di Settembre. Conosciute come lo sciame-fratello delle Eta Aquaridi di maggio, le Orionidi di fine ottobre sono associate alla cometa di Halley, la più conosciuta e studiata delle comete. Astrologia. Venere è il re del cielo del mattino ed è visibile per circa tre ore prima dell’alba. Terra al perielio. Un po’ meglio andrà per le Draconidi (7 e 8 ottobre), almeno nella prima parte della notte, prima che il disturbo della Luna diventi fastidioso. Plutone è inosservabile a occhio nudo ma anche con piccoli strumenti, è necessario almeno un telescopio da 200 mm per catturare la sua luce, essendo di magnitudine 14. Le costellazioni. COSA OFFRE IL CIELO. Il pianeta completa il tragitto nella costellazione del Leone; dal giorno 23 lo osserviamo nella Vergine. [Per saperne di più]. A est iniziano a sorgere l’Ariete, il Toro e i Gemelli e Orione. Verso sud, al di sopra della costellazione del Pesce Australe, ci sono il Capricorno, l’Acquario i Pesci e il Pegaso. Per tutto il mese il gigante gassoso si muove nella costellazione del Sagittario. A novembre è ancora eccezionalmente luminoso ed anche in ottime condizioni di visibilità in quanto è già alto ad est quando il Sole tramonta, ma la sua brillantezza scende al di sotto di quella di Giove. La costellazione di Pegaso. In occasione del centenario di Gianni Rodari, il 23 ottobre 2020, arriva in esclusiva il videoclip animato inedito della canzone "Il Cielo è di tutti", in onda su Rai Gulp e Rai Yoyo. Calendario dei 34 film in uscita a ottobre 2020 al cinema. Andromeda è la galassia più vicina alla nostra Via Lattea, ma i “grandi numeri” che la caratterizzano non mancheranno di emozionare chi per la prima volta potrà osservarla attraverso un telescopio: si trova comunque alla distanza di circa 2 milioni e mezzo di anni luce (un anno luce è pari a poco meno di 10.000 miliardi di km), ha un diametro di circa 200.000 anni luce secondo le stime più recenti e contiene oltre 100 miliardi di stelle! Si tratta di oggetti molto facili da osservare, adatti anche a chi si avvicina per la prima volta all’osservazione astronomica. Dal 1997 migliaia di appassionati si incontrano su Astronomia.com per discutere di Astronomia, Astrofisica, Cosmologia e altro ancora.